Escursione a Napoli
Escursione a Pisa
Escursione a Roma
Escursione a Venezia

Galleria fotografica Amalfi & Ravello in Italia

La Cattedrale di Amalfi

Si affaccia sulla piazza centrale della cittÓ. L'edificio di erge su di un'alta base collegata alla piazza attraverso un'ampia, spettacolare scalinata. La costruzione risale al XI secolo ed acquist˛ il suo definitivo aspetto arabo-normanno nel secoli XII e XIII. La facciata Ŕ elegante ed imponente. Impressionanti anche le porte principali in bronzo realizzate a Costantinopoli prima del 1066 e il frontone con un mosaico raffigurante Cristo in trono tra i simboli degli Evangelisti e le podestÓ terrene. Gli interni sono ricchi di opere d'arte che sottolineano l'importanza data dagli amalfitani alla religione cristiana.

La "Grotta dello Smeraldo"

E' situata nell'incantevole baia della Conca dei Marini, a 4 chilometri da Amalfi.La si pu˛ raggiungere sia in autostrada, che in ascensore, attraverso una scalinata o dal mare. La grotta comunica col mare attraverso uno stretto passaggio sotto il livello del mare e la luce, filtrando attraverso l'acqua, crea un'atmosfera surreale. Essa Ŕ meno famosa della "Grotta Azzurra" di Capri, ma Ŕ assolutamente stupefacente.

Veduta Notturna della Cattedrale di Amalfi

Nella cattedrale, nel 1208, venne sepolto Sant'Andrea, santo protettore di Amalfi e protettore dei marinai. Le celebrazioni in suo onore si tengono non solo il 30 novembre, ma anche il 27 giugno in memoria della sconfitta del feroce capo dei corsari Ariademo, pi¨ noto come Barbarossa (1544), e la rilevante vittoria sulla flotta musulmana.

Il Pulpito della Cattedrale di Ravello.

La Cattedrale di Ravello conserva alcuni dei tesori pi¨ interessanti della Costiera Amalfitana, inclusi la porto in bronzo riccamente cesellata ed il fantastico pulpito. Il Pulpito (vedi foto) fu disegnato da Nicol˛ di Bartolomeo nel tredicesimo secolo. La porta in bronzo, invece, venne donata dal patrizio di Ravello Sergio Muscettola nel 1179 e rappresenta un'opera di elevato valore storico ed artistico.

I Giardini di Villa Rufolo.

Ravello Ŕ una famosa cittadina italiana situata in un'incantevole posizione a sud della penisola sorrentina. Molte case di Ravello furono costruite nel sicialiano stile moro perchŔ la cittÓ aveva stipulato contatti commerciali con la Sicilia e con l'est durante il suo periodo pi¨ prospero, tra l'11mo e il 13mo secolo. Villa Rufulo Ŕ uno di questi edifici. Essa Ŕ famosa per le sue splendide vedute sulla Costiera Amalfitana e per il meraviglioso giardino (vedi foto): un miscuglio di profumi e colori in un indimenticabile scenario.

La cucina della Costiera Amalfitana.

La cucina locale prevede un largo uso di prodotti ittici, ma non solo. I formaggi freschi sono squisiti, come la famosa "mozzarella" ( prodotta con latte di bufala). Molto prelibati anche i dessert: la pastiera, le zeppole e gli struffoli di Natale. Inoltre, ad Amalfi, potrete degustare esclusivi vini prodotti in quest'area, come il Caruso ed il Sammarco.

La città┬á di Amalfi

Le varie citt├á e i villaggi lungo la costa potrebbero essere paragonati ad una sorta di costellazione di cui Amalfi ├Ę la stella pi├╣ lucente. Le sue doti sono state decantate da molti poeti e famosi scrittori, ma ├Ę difficile trovare le parole pi├╣ adatte a descrivere la sua bellezza. I suoi paesaggi sono ineguagliabili. Si dice sia stata fondata nel 533, ma, procedendo ulteriormente a ritroso, fu Ercole, secondo la mitologia, a costruire la citt├á nel luogo in cui fu sepolta la sua amata moglie Amalfi, dando ad essa il suo nome.

Piazza Tasso

Piazza Tasso, divisa in due dalla principale strada di Sorrento, Corso Italia, è il centro della città. Essa dista circa 300 m dalla stazione ferroviaria, situata lungo Corso Italia.

© TREDY Sas
Via Cristoforo Colombo, 106 80062 - Meta (Napoli) P.Iva 04450101219

Tel.: (+39) 081 534.16.00
Fax. (+39) 081 197.31.942